IWC SCHAFFHAUSEN CRONOMETRISTA UFFICIALE ANCHE DELLA VOLVO OCEAN RACE

IWC È ORGOGLIOSA DI ESSERE NUOVAMENTE LO SPONSOR UFFICIALE
DEL TEAM ABU DHABI OCEAN RACING

Condividi:

Il giro del mondo in barca a vela: un’avventura affascinante e pericolosa. Circumnavigare il globo sfidando la sconfinata distesa d’acqua di un pianeta dominato dagli oceani, è un’impresa che affascina l’uomo sin dalla scoperta della sfericità della Terra. Oggi, questo spirito di avventura e di esplorazione rivive nella Volvo Ocean Race.

Attraversando tutti gli oceani e toccando tutti i cinque continenti in poco meno di nove mesi, la Volvo Ocean Race rappresenta un’eccezionale prova di abilità velistica e capacità di resistenza umana. La regata mette a rischio la vita degli equipaggi che veleggiano nelle acque più insidiose del pianeta. Per riuscire in una simile impresa, è indispensabile un connubio di perseveranza, precisione, doti di resistenza fisica e psicologica.

STORIA DELLA VOLVO OCEAN RACE

Le origini della Volvo Ocean Race risalgono alle imprese dei grandi e intrepidi navigatori del passato, che più di un secolo fa attraversavano gli oceani a bordo di velieri con alberi a vele quadre. Anche se non esistevano delle vere e proprie regate organizzate, queste navi da commercio e da pesca si guadagnavano onore e fama veleggiando di porto in porto cercando di battere le proprie rivali sul tempo. La passione che spingeva i marinai lungo le rotte commerciali, fino alle desolate latitudini dei mari del sud e ai promontori più pericolosi del mondo è la stessa che oggi pervade la Volvo Ocean Race, l’avventura velistica più impegnativa al mondo.

Sulla scia delle straordinarie traversate compiute in solitario da Sir Francis Chichester e Sir Robin Knox-Johnston negli anni ’60, negli ambienti velistici internazionali nacque l’interesse per un giro del mondo in equipaggio. Questo entusiasmo diede presto i suoi frutti. Nel 1972, la British Royal Naval Sailing Association decise di sponsorizzare una competizione di questo tipo.

La prima edizione di questa avventura sportiva si tenne nel 1973 sotto il nome di “Whitbread Round the World Race”: l’evento sportivo più lungo, impegnativo e pericoloso che il mondo abbia mai conosciuto. Molto pericoloso, al punto che quella prima edizione costò la vita a tre velisti. Sfortunatamente però, quella non sarebbe stata l’ultima volta in cui si persero vite umane durante la regata. Nonostante molti sostenessero l’opportunità di cancellare questo evento sportivo, la regata sopravvisse ai suoi detrattori e si tenne ogni quattro anni. Fino al 2001, anno in cui acquisì il nome attuale di Volvo Ocean Race e iniziò a svolgersi ogni tre anni.

LA REGATA È CONSIDERATA "L'EVEREST" DEI VELISTI

—Knut Frostad, CEO di Volvo Ocean Race

LA PRIMA EDIZIONE DI QUESTA AVVENTURA SPORTIVA SI TENNE NEL 1973 SOTTO IL NOME DI "WHITBREAD ROUND THE WORLD RACE": L'EVENTO SPORTIVO PIÙ LUNGO, IMPEGNATIVO E PERICOLOSO CHE IL MONDO ABBIA MAI CONOSCIUTO

IWC E LA VOLVO OCEAN RACE 2011-2012

Nel gennaio 2011, IWC Schaffhausen era orgogliosa di annunciare la partnership con Volvo Ocean Race, in qualità di sponsor e cronometrista ufficiale dell’edizione 2011-2012. In occasione dell’evento, la manifattura è stata, inoltre, lo sponsor della prestigiosa sfida per il record di percorrenza in 24 ore. “Con il suo spirito pionieristico e innovativo, il celebre marchio di orologi IWC Schaffhausen è il partner ideale per la Volvo Ocean Race”, ha dichiarato Knut Frostad, CEO di Volvo Ocean Race.

La collaborazione tra IWC Schaffhausen e Volvo Ocean Race offre una nuova opportunità di dimostrare la nostra esperienza in materia di ricerca ingegneristica, tecnologia e qualità. Solo un’azienda in grado di garantire elevati standard di precisione, perfezione e durata ha la possibilità di affrontare con successo quella che probabilmente è la gara offshore più impegnativa al mondo. “IWC Schaffhausen e Volvo Ocean Race hanno molto in comune: un marchio straordinario, rinomata inventiva, eccellenza tecnica, rara maestria, mascolinità e spirito di avventura. La collaborazione è evoluta in modo naturale e IWC è molto orgogliosa di prendere parte a un evento sportivo internazionale così prestigioso”, ha dichiarato Georges Kern, CEO di IWC Schaffhausen.

Inoltre, IWC Schaffhausen ha suggellato una nuova collaborazione con l’Abu Dhabi Tourism Authority (ADTA) per diventare lo sponsor principale del team Abu Dhabi Ocean Racing nell’edizione 2011-2012 della Volvo Ocean Race.

—Nella Volvo Ocean Race gli equipaggi si spingono oltre i limiti delle umane possibilità
—Georges Kern, CEO di IWC, e Knut Frostad, CEO di Volvo Ocean Race sanciscono la collaborazione
Volvo Ocean Race
—Un momento di pausa particolarmente apprezzato dall'equipaggio

Volvo Ocean Race 2014-2015

La manifattura orologiera svizzera IWC Schaffhausen conferma ­­il­ suo­ ruolo ­di cronometrista­ ufficiale ­nella ­12esima edizione della Volvo Ocean Race in programma nel 2014–2015, rinnovando così il suo impegno nella competizione velistica più impegnativa al mondo. IWC ribadisce anche la sua partnership con il team Abu Dhabi Ocean Racing, in gara nella Volvo Ocean Race.

“La Volvo Ocean Race è senz’altro una delle regate più spettacolari del mondo e noi siamo orgogliosi di partecipare a questa straordinaria prova di abilità e perizia velistica che attrae i migliori team del mondo”, dichiara compiaciuto Georges Kern, CEO di IWC. “Confermando la nostra partnership, sottolineiamo il nostro impegno a lungo termine in questo evento. La Volvo Ocean Race 2014–2015 ci consentirà nuovamente di dimostrare la nostra competenza in tema di ingegneria, tecnologia e innovazione”. Anche Knut Frostad, CEO di Volvo Ocean Race, è molto lieto di poter continuare a lavorare con la manifattura orologiera svizzera: “IWC Schaffhausen e la Volvo Ocean Race sono entrambe attive a livello globale, e il successo della nostra cooperazione si fonda sulla comune passione per lo sport e sulla quotidiana ricerca della perfezione. È per me un grandissimo piacere poter salutare nuovamente IWC come cronometrista ufficiale della Volvo Ocean Race 2014–2015”.

QUESTA COLLABORAZIONE AVVICINA DUE PARTNER CHE HANNO MOLTI PUNTI IN COMUNE, COME LA RICERCA DELLA PERFEZIONE, UNA FORTE RESPONSABILITÀ SOCIALE, L'IMPEGNO COSTANTE A FAVORE DELLA SOSTENIBILITÀ E DELL'AMBIENTE E IL DESIDERIO DI ECCELLERE OLTRE OGNI ASPETTATIVA

TROFEO DELLE 24 ORE IWC SCHAFFHAUSEN SPEED RECORD CHALLENGE

Nella Volvo Ocean Race 2014–2015 i più esperti velisti, provenienti da ogni angolo del mondo, condurranno le nuovissime imbarcazioni monoscafo Volvo Ocean 65 in una corsa attorno al globo che li vedrà percorrere quasi 40 000 miglia marine (circa 74 000 chilometri). Con la sua durata di quasi nove mesi, questa competizione si è conquistata l’appellativo di “Everest” tra le regate velistiche. I team in gara dovranno confrontarsi con tutte le forze della natura per mantenere la rotta e percorrere una tappa dopo l’altra in un crescendo di adrenalina, coraggio, abilità, resistenza e concentrazione. Nella loro ricerca di gloria gli uomini a bordo dovranno accontentarsi di poche ore di sonno, rinunciare a ogni sfera privata e sfidare le peggiori condizioni climatiche, con onde alte come case. Come già nell’edizione 2011–2012, IWC Schaffhausen renderà omaggio a questi straordinari sforzi sponsorizzando il prestigioso trofeo delle 24 ore IWC Schaffhausen Speed Record Challenge. Questo premio sarà assegnato all’imbarcazione che avrà percorso la maggiore distanza nell’arco di 24 ore fra tutte le tappe. Tutti gli equipaggi daranno il massimo per aggiudicarsi questo ambitissimo trofeo IWC. Dopo aver preso il via ad Alicante (Spagna) il 4 ottobre 2014, la gara farà tappa a Città del Capo (Africa del Sud), Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti), Sanya (Cina), Auckland (Nuova Zelanda), Itajaí (Brasile), Newport (Rhode Island, USA), Lisbona (Portogallo) e Lorient (Francia), per poi concludersi, nel 2015, a Göteborg (Svezia). Nella cittadina svedese, la manifattura svizzera premierà con un suo orologio gli uomini dell’equipaggio più veloce su tutte le distanze percorse in 24 ore. Nell’edizione 2011–2012 il CAMPER with Emirates Team New Zealand ha coperto l’impressionante distanza di 566 miglia marine (1048 chilometri) in un solo giorno: per questa impresa eccezionale ogni membro dell’equipaggio ha ricevuto da IWC un Portoghese Yacht Club Chronograph Edition “Volvo Ocean Race 2011–2012”.

Volvo Ocean Race
—L'ambitissimo trofeo delle 24 ore IWC Schaffhausen Speed Record Challenge della Volvo Ocean Race 2011-2012
Volvo Ocean Race
—IWC Schaffhausen è orgogliosa di annunciare il proseguimento della partnership con Volvo Ocean Race e Abu Dhabi Ocean Racing nella Volvo Ocean Race 2014-2015.

Abu Dhabi e IWC Schaffhausen hanno sviluppato un profondo spirito comune basato sull’importanza della tradizione, il desiderio della perfezione e la mentalità vincente.

—Faisal Al Sheikh, Director – Events Bureau, Abu Dhabi Tourism & Culture Authority (TCA Abu Dhabi)

DI NUOVO A BORDO CON L’ABU DHABI OCEAN RACING

Oltre alla sua funzione di cronometrista ufficiale e sponsor del trofeo delle 24 ore IWC Schaffhausen Speed Record Challenge, la manifattura orologiera svizzera conferma il suo impegno come sponsor ufficiale del team Abu Dhabi Ocean Racing, entrato nella storia come prima squadra araba a partecipare a questa gara. Georges Kern, CEO di IWC, sottolinea i benefici di questa partnership: “La nostra collaborazione ci ha permesso di conoscere e far conoscere da vicino questa competizione. Nei porti in cui fa tappa, IWC ha infatti dato la possibilità ai suoi ospiti di incontrare l’equipaggio e dare un’occhiata dietro le quinte di questa importantissima regata. Oltre a ciò, abbiamo potuto condividere con il team le gioie e le paure della gara. Siamo stati testimoni dei momenti belli e di quelli difficili, e abbiamo festeggiato con loro ogni trionfo, ad esempio quando lo skipper Ian Walker e i suoi uomini hanno vinto la In-Port Race nel porto di casa, ad Abu Dhabi. Il bilancio molto positivo della nostra partnership e il fatto che Ian Walker, doppia medaglia d’argento alle Olimpiadi, sarà nuovamente alla guida della barca hanno rafforzato il nostro impegno, persuadendoci a sostenere una volta ancora le ambizioni del team”. Anche Faisal Al Sheikh, Director – Events Bureau, Abu Dhabi Tourism & Culture Authority (TCA Abu Dhabi) e responsabile del team Abu Dhabi Ocean Racing, saluta con piacere la rinnovata collaborazione con IWC: “Abu Dhabi e IWC Schaffhausen hanno sviluppato un profondo spirito comune basato sull’importanza della tradizione, il desiderio della perfezione e la mentalità vincente. Valori essenziali che sono emersi chiaramente nell’ultima competizione e che costituiscono le fondamenta della nostra futura partnership”.

Per maggiori informazioni sulla Volvo Ocean Race visita il sito: www.volvooceanrace.com