Famiglia Ingenieur

Condividi:
Please contact our concierge for purchase advice

LE VISIONI TECNICHE HANNO UN NOME: INGENIEUR

All’inizio degli anni 1970, Gérald Genta, designer di orologi indipendente, alla vista di un casco da sommozzatore trova l’ispirazione per un linguaggio estetico moderno e d’impronta tecnica che rivoluzionerà il mondo del design orologiero. Viti e fori, fino ad allora connotati in modo puramente funzionale, non vengono più nascosti, ma assumono un posto di primo piano sulla lunetta. Per IWC Schaffhausen Gérald Genta disegna il leggendario Ingenieur SL, referenza 1832. Questo orologio, lanciato sul mercato nel 1976, presenta un marcato design che interpreta valori tipicamente maschili come la robustezza, la sportività e il fascino della tecnica. Design e valori che ancora oggi caratterizzano l’immagine degli orologi Ingenieur di IWC.

Ingenieur Chronograph Silberpfeil
Ingenieur Chronograph Silberpfeil

—Referenza 3785

Vedere i dettagli

La storia del successo della famiglia di orologi Ingenieur inizia però già negli anni 1950 del 20o secolo, un’epoca che vede la diffusione di sempre più apparecchi elettrici che emettono radiazioni elettromagnetiche in grado di influire negativamente sulla precisione di marcia degli orologi. I campi magnetici sono un problema anche per gli ingegneri che lavorano spesso in ambienti ad essi esposti. All’epoca, IWC aveva già perfezionato il suo sistema di protezione antimagnetica e tutto era ormai pronto per dare vita all’idea di una nuova linea di modelli dedicata a questa categoria professionale: Ingenieur.

F1
—La linea ideale richiede al pilota massima precisione e timing perfetto

Il primo Ingenieur, presentato nel 1955, è dotato del primo movimento con carica automatica bidirezionale, sviluppato dall’allora direttore tecnico di IWC Albert Pellaton. Poiché nel sistema di ricarica Pellaton il rotore oscilla in entrambe le direzioni, esso risulta molto più efficiente dei meccanismi tradizionali unidirezionali. Alla fine degli anni 1950, la costruzione dei movimenti degli orologi Ingenieur viene costantemente ottimizzata. Negli anni 1970 e 1980 sono gli orologi al quarzo a dominare i mercati di tutto il mondo e anche IWC, per alcuni modelli Ingenieur, adotta un meccanismo oscillatore regolato al quarzo. Capolavori della tecnica come l’Ingenieur SL con i suoi soli 10 millimetri di spessore o l’Ingenieur Automatic «500 000 A/m» con la sua straordinaria protezione antimagnetica caratterizzano questi anni, proprio come l’introduzione del titanio come materiale per la cassa.

Ingenieur Chronograph Racer
Ingenieur Chronograph Racer

—Referenza 3785

Vedere i dettagli

LA MANIFATTURA MANTIENE ANCORA OGGI UNA DELLE POSIZIONI DI VERTICE NELLA LAVORAZIONE DI SUPERFICI IN TITANIO

Ingenieur Constant-Force Tourbillon
Ingenieur Tourbillon Forza Costante

—Referenza 5900

Vedere i dettagli

Nel 2005, la famiglia Ingenieur festeggia alla grande il suo ritorno. L’Ingenieur Automatic riprende il look tecnico dell’Ingenieur SL di Gérald Genta. Il calibro di manifattura 80110 di IWC con sistema di ricarica Pellaton dispone di un dispositivo antiurto integrato. Per sigillare la partnership tra IWC e MercedesAMG vengono lanciati due orologi Ingenieur in titanio che sottolineano i valori condivisi dalle manifatture di Schaffhausen e di Affalterbach: precisione, arte ingegneristica e prestazioni di punta.

F1
—IWC e il Team di Formula Uno MERCEDES AMG PETRONAS condividono la stessa passione per la precisione e l’ingegneria performante

La collezione 2013 degli orologi Ingenieur, completamente rielaborata, è tutta nel segno della partnership con il MERCEDES AMG PETRONAS Formula One™ Team. Punta di diamante tecnica della collezione è l’Ingenieur Tourbillon Forza Costante con meccanismo a forza costante brevettato. Un altro capolavoro di arte orologiera è il sistema di «avanzamento saltante» dell’Ingenieur Calendario Perpetuo Digitale Data e Mese che muove simultaneamente fino a cinque dischi indicatori. La sua cassa è in alluminuro di titanio, materiale che come il carbonio, la ceramica e il titanio, è utilizzato in FORMULA 1. Questi innovativi materiali trovano impiego nell’attuale linea di orologi Ingenieur, il cui elemento distintivo è la lunetta con viti dalla testa in ceramica. Mentre nei modelli classici con cassa in acciaio, i caratteristici fori della lunetta richiamano il design dell’Ingenieur SL del 1976. Eleganti, funzionali e tecnicamente evoluti, questi orologi sintetizzano il meglio di quasi sessant’anni di alte prestazioni tecnologiche espresse dalla famiglia degli Ingenieur. Le novità di quest’anno sono l’Ingenieur Automatic Carbon Performance Ceramica e l’Ingenieur Dual Time in acciaio con l’indicazione supplementare di una seconda ora locale.

Ingenieur Automatic AMG Black Series Ceramic
Ingenieur Automatic Amg Black Series Ceramica

—Referenza 3225

Vedere i dettagli

F1

Scopri la Famiglia Ingenieur

Approfondimenti

Dalla collezione

Da Vinci Perpetual Calendar Digital Date-Month Marquee 06 Vai
Da Vinci Calendario Perpetuo Digitale Data e Mese

125 anni dopo il Pallweber, il primo orologio digitale della sua storia, IWC presenta il nuovo Da Vinci, con calendario perpetuo, indicazione ...

News

Vai
LANCETTE PUNTATE SULLA SPERANZA

IWC Schaffhausen sostiene l’impegno mondiale della Laureus Sport for Good Foundation lanciando per l’ottava volta un’edizione speciale limitata dal ...

Esperienze

Dragonland Vai
I DRAGHI DELLE ISOLE GALAPAGOS

Da oltre 50 anni, la Charles Darwin Foundation conduce ricerche sulla flora e la fauna delle famose isole Galapagos in qualità di ...