Scopri altri articoli
GUIDA ALL’ALTA OROLOGERIA

A Schaffhausen l’ideazione e il continuo perfezionamento di movimenti, quadranti e casse fanno parte della filosofia aziendale sin dal 1868. Complicazioni come il calendario perpetuo, il tourbillon a forza costante e la ripetizione minuti non sono quindi solo delle storiche conquiste di arte orologiera, ma anche frutto di un assiduo lavoro di sviluppo e costruzione. I 7 episodi della serie “Guida all’Alta Orologeria” di IWC, dedicati alle complicazioni più iconiche del marchio, offrono una prospettiva interna al mondo dell’Alta Orologeria made in Schaffhausen.

Ingenieur Double Chronograph Titanio

Il nuovo IWC Ingenieur Double Chronograph Titanio è un segnatempo di qualità eccezionale e uno straordinario capolavoro di raffinatezza ingegneristica, disegnato per sorprendere il suo futuro possessore

È l'Ora delle Stelle

Il Portoghese Sidérale Scafusia è una nuova stella nel firmamento dell'Alta Orologeria creata da IWC Schaffhausen. Dieci anni di intenso lavoro hanno portato a questo straordinario capolavoro

Un orologio da sogno

L'orologio Grande Complication celebra il suo 20° anniversario con una nuova cassa e l'ingresso nella famiglia Portoghese. Il modello, perfetto da usare ogni giorno, mantiene inalterata la sua affascinante ricchezza di funzioni

Benvenuti nel club

Torna in scena l'iconico nome dell’orologio con sistema di carica automatica e movimento su supporto elastico

Icone di stile

In una perfetta combinazione di eleganza senza tempo e perfezione tecnica, il Portoghese Automatic entra in scena come simbolo della bellezza orologiera classica

La «prima donna» della collezione Portoghese

Il Portoghese Tourbillon Mystère si trasforma in Portoghese Tourbillon Mystère Rétrograde e dispone di un datario che, alla fine del mese, torna nella sua posizione iniziale

C. G. JUNG

C. G. Jung (1875 – 1961), noto come il fondatore della psicologia analitica, era il marito della figlia del proprietario di IWC e quindi lui stesso comproprietario della manifattura di orologi di Schaffhausen

Esperienze

Un atelier sul Reno

di Michael Friedberg

Testo — Michael Friedberg Data — 19 dicembre 2012

Condividi:

Haute Horologerie significa “Alta Orologeria”. In un certo senso, tutta l’alta orologeria di “alto livello”; raffinatezza, savoir-faire e precisione sono gli elementi essenziali per creare un orologio IWC. I più raffinati tra gli orologi meccanici di alta orologeria sono soprattutto le grandi complicazioni, considerati i capolavori dell’orologeria. Per IWC, sono i Tourbillon, i Calendari perpetui, le Ripetizioni minuti e il Portoghese Grande Complication, che riunisce in un solo orologio il meglio delle complicazioni orologiere.

Per assemblare con precisione questo tipo di complicazioni sono necessari giorni o addirittura settimane, non solo poche ore. I Tourbillon contrastano gli effetti della gravità grazie all’inserimento in una gabbia girevole dei componenti centrali del movimento, lo scappamento e il bilanciere. Fare in modo che il movimento ruoti intorno a se stesso non è un’impresa da poco: ci sono pezzi minuscoli che devono essere assemblati e regolati alla perfezione.

Questo vale anche per i Portoghesi Ripetizioni Minuti, orologi che scandiscono ore e minuti. Mettere a punto le varie parti in modo che i martelletti risuonino melodiosamente ed al momento giusto, richiede abilità e talento. I Portoghesi Grande Complication, come dice il nome stesso, sono particolarmente complessi. IWC non realizza solo segnatempo con calendario perpetuo, con funzione cronografica che misura il tempo trascorso, ma anche con la funzione di ripetizione minuti.

Ma anche questi orologi sono superati in complessità dal Portoghese Sidérale Scafusia. Si tratta del segnatempo più complesso mai creato da IWC Schaffhausen: indica l’ora solare o standard e l’ora siderale o stellare. Oltre ad avere un tourbillon a forza costante a “ore 9” del quadrante, il Portoghese Sidérale Scafusia mostra sul retro il cielo notturno con centinaia di stelle, visibili da una località precisa sulla superficie terrestre, indicando inoltre l’orbita apparente del Sole nel corso dell’anno e l’equatore celeste. A ciò si aggiunge un calendario perpetuo con indicazione della data assoluta e degli orari di alba e tramonto.

Questi complicati orologi rappresentano l’apice dell’arte orologiera. Non sono semplicemente complessi strumenti, ma vere e proprie opere d’arte. E gli orologiai che li realizzano non sono solo dei tecnici, ma degli autentici artisti. Le loro opere contribuiscono a definire il significato odierno di Alta Orologeria.

Presso la manifattura IWC a Schaffhausen c'è un reparto speciale, essenzialmente una sezione dell’atelier con vista sul Reno, dedicata esclusivamente alla produzione di questi capolavori. Il responsabile è Hansjörg Kittlas, un tecnico di grande esperienza, un bravo orologiaio, un vero e proprio artista, ma con i piedi per terra. Kittlas è una persona particolarmente socievole e forse più giovane di quanto si potrebbe immaginare data la complessità ingegneristica di questi movimenti.

—Hansjörg Kittlas parla dell'amore della sua vita, la ripetizione minuti

Per saperne di più

Kittlas è nato per diventare orologiaio. Fin da bambino, nella Germania dell’Est, l’orologeria era il suo sogno. Da adolescente andava a lezioni private da un orologiaio in Sassonia. Frequentava la scuola statale, alternando una settimana di frequenza scolastica e una settimana di lavoro. L’ultimo giorno di scuola, nel 1994, il suo insegnante scrisse alla lavagna: “Lange sta cercando giovani talenti”.

Ma all’epoca, gli apprendisti di Lange & Söhne iniziavano la loro formazione presso IWC e il giovane Hansjörg Kittlas non voleva trascorrere un anno in Svizzera. Decise perciò di lavorare per un’altra azienda a Dresda finché venne invitato nuovamente ad entrare in Lange nel 1995. Fece un colloquio a Schaffhausen con Ronald Jäger, direttore esecutivo della produzione di IWC Schaffhausen. La prova a cui venne sottoposto era facile: smontare e rimontare un movimento calibro 30110, relativamente semplice.

Il resto, come si dice, è storia. Hansjörg Kittlas iniziò immediatamente ed entrò ben presto a far parte del reparto del calendario perpetuo di IWC. A quanto pare Ronald Jäger sa riconoscere il talento e Hansjörg Kittlas, con il suo modo di fare schivo e tranquillo, ha fatto una carriera straordinaria a Schaffhausen. Oggi dirige il piccolo gruppo di orologiai che fanno parte dell’atelier grandi complicazioni, nel quale si costruiscono le Grande Complication, i Ripetizioni Minuti, i Tourbillon e soprattutto il rarissimo Portoghese Sidérale Scafusia.

Questo piccolo reparto assembla movimenti di estrema complessità tecnica. L’abilità e la pazienza di ogni orologiaio di questa unità nel configurare e riconfigurare i minuscoli componenti del movimento sono straordinarie. L’obiettivo ultimo è che ogni orologiaio di questo reparto speciale sia in grado di lavorare su tutti i movimenti. Ma i diversi orologiai hanno comprensibilmente le loro preferenze e il pezzo forte di Kittlas è la ripetizione minuti.

Parlando con lui, si vede che Hansjörg Kittlas ama questi orologi. Ne comprende tutte le complessità ed è sempre emozionato ogni volta che una ripetizione appena creata esegue il suo primo rintocco. Da vero artista, Kittlas indossa una delle ripetizioni da lui faticosamente create?

In realtà indossa un semplice modello di IWC Porsche Design degli anni ’80, per un motivo particolare. Era il regalo di fidanzamento della sua fidanzata, ora moglie, quando era un orologiaio alle prime armi. E aggiunge con simpatia: “Non c'è bisogno dello champagne a colazione.”

Hansjörg Kittlas è un orologiaio spontaneo, un ragazzo affascinante e schietto, che crea semplicemente degli orologi straordinari e incredibilmente complicati. Per gli intenditori e gli amanti dell’alta orologeria, queste opere d’arte sono di gran lunga migliori dello champagne. Herr Kittlas e il suo team di orologiai di gran talento producono il meglio del meglio.

Scopri altri articoli
GUIDA ALL’ALTA OROLOGERIA

A Schaffhausen l’ideazione e il continuo perfezionamento di movimenti, quadranti e casse fanno parte della filosofia aziendale sin dal 1868. Complicazioni come il calendario perpetuo, il tourbillon a forza costante e la ripetizione minuti non sono quindi solo delle storiche conquiste di arte orologiera, ma anche frutto di un assiduo lavoro di sviluppo e costruzione. I 7 episodi della serie “Guida all’Alta Orologeria” di IWC, dedicati alle complicazioni più iconiche del marchio, offrono una prospettiva interna al mondo dell’Alta Orologeria made in Schaffhausen.

Ingenieur Double Chronograph Titanio

Il nuovo IWC Ingenieur Double Chronograph Titanio è un segnatempo di qualità eccezionale e uno straordinario capolavoro di raffinatezza ingegneristica, disegnato per sorprendere il suo futuro possessore

È l'Ora delle Stelle

Il Portoghese Sidérale Scafusia è una nuova stella nel firmamento dell'Alta Orologeria creata da IWC Schaffhausen. Dieci anni di intenso lavoro hanno portato a questo straordinario capolavoro

Un orologio da sogno

L'orologio Grande Complication celebra il suo 20° anniversario con una nuova cassa e l'ingresso nella famiglia Portoghese. Il modello, perfetto da usare ogni giorno, mantiene inalterata la sua affascinante ricchezza di funzioni

Benvenuti nel club

Torna in scena l'iconico nome dell’orologio con sistema di carica automatica e movimento su supporto elastico

Icone di stile

In una perfetta combinazione di eleganza senza tempo e perfezione tecnica, il Portoghese Automatic entra in scena come simbolo della bellezza orologiera classica

La «prima donna» della collezione Portoghese

Il Portoghese Tourbillon Mystère si trasforma in Portoghese Tourbillon Mystère Rétrograde e dispone di un datario che, alla fine del mese, torna nella sua posizione iniziale

C. G. JUNG

C. G. Jung (1875 – 1961), noto come il fondatore della psicologia analitica, era il marito della figlia del proprietario di IWC e quindi lui stesso comproprietario della manifattura di orologi di Schaffhausen