2012: l’anno di chi vola alto

I nuovi Pilot’s Watches di IWC Schaffhausen

Data — 03 gennaio 2012

Condividi:

IWC Schaffhausen si alza in volo verso il 2012, l’anno dei Pilot’s Watches. La collezione TOP GUN si schiera con cinque nuovi modelli come formazione indipendente all’interno della famiglia dei Pilot’s Watches di IWC.

Alla guida della squadriglia dell’anno si presenta il modello TOP GUN Miramar – un omaggio alla località della California, dove è nato il mito dei piloti d’élite. Decollano due Pilot’s Watches caratterizzati da raffinati dettagli di Alta Orologeria: il Big Pilot’s Watch Calendario Perpetuo TOP GUN e lo Spitfire Calendario Perpetuo Digitale Data e Mese.

“Per i nuovi Pilot’s Watches TOP GUN ci siamo ispirati alla nostra pluriennale tradizione di produttori di esclusivi orologi da rilevazione. Negli anni Quaranta i Pilot’s Watches della manifattura di Schaffhausen erano utilizzati come cosiddetti «B-Uhren» a bordo degli aerei di navigazione”, spiega Georges Kern, CEO di IWC Schaffhausen. “Solo gli orologi più precisi erano adatti per i navigatori – su di essi il pilota e il suo equipaggio regolavano i propri orologi da polso”. Dal momento che nella navigazione era importante la migliore leggibilità possibile dei secondi e dei minuti, nell’anello esterno erano spesso raffigurate solo queste due grandezze, mentre le ore erano indicate piuttosto in piccolo su un anello centrale. Questo dettaglio strutturale ha ispirato i designer di IWC a raffigurare separatamente il contatore delle ore e dei minuti sui quadranti del Big Pilot’s Watch TOP GUN Miramar e del Pilot’s Watch Chronograph TOP GUN Miramar. “Riscoprire le radici storiche dei nostri Pilot’s Watches ci ha dato l’idea di creare con il Miramar una linea di orologi nel design in stile militare”, aggiunge Christian Knoop, Creative Director di IWC.

“Si crea così una combinazione di stili dalle varie sfaccettature – spesso anche con elementi di lusso – lasciandosi ispirare dalla fantasia. Ecco perché la nuova linea Miramar si sintonizza perfettamente con IWC: orologi di alta classe dotati di un’eccellente meccanica, ma con un’estetica rigorosa, quasi dura”. Il grigio scuro dai riflessi metallici della cassa in ceramica e l’antracite opaco del quadrante richiamano gli strumenti di precisione utilizzati nell’aeronautica. I colori specifici usati per mimetizzarsi, come il beige delle lancette e della minuteria nonché il verde del bracciale, sottolineano il voluto look. Il bracciale in tessuto riprende quello delle cinture che devono garantire la massima resistenza. Per la serie TOP GUN si aggiungono due tipici materiali high-tech che la manifattura di Schaffhausen utilizza già dal 1980 nella costruzione di orologi: l’ossido di zirconio per la cassa e il titanio per gli elementi di comando e il fondello.

I due modelli Miramar sono dotati, tra l’altro come tutta la collezione TOP GUN, di calibri di manifattura. Il Big Pilot’s Watch TOP GUN Miramar, così come l’altro modello della famiglia, è dotato del più grande movimento automatico di IWC con un’autonomia di marcia di 168 ore; questo spiega anche il diametro di 48 millimetri della cassa. Il calibro 89365 del Pilot’s Watch Chronograph TOP GUN Miramar è uno dei movimenti cronografici più moderni e resistenti. È dotato di funzione flyback e di indicazione analogica dei minuti e dei secondi.

Karoline Huber, Director Marketing & Communications di IWC, commenta il posizionamento sul mercato internazionale degli orologi: “Il nome Miramar richiama agli appassionati di aerei di tutto il mondo il luogo di origine della leggenda dei Top Gun in California. Con la nuova linea di design TOP GUN Miramar ci rivolgiamo agli amanti degli orologi che si ispirano consapevolmente alla lunga tradizione dei Pilot’s Watches IWC, senza rinunciare alle scoperte tecnologiche del XXI secolo e alle peculiarità della Manifattura IWC”.

Condividi:

Collezione classica TOP GUN: bianco e nero con dettagli rossi
Dal 2007 l’edizione TOP GUN è una componente irrinunciabile dei Pilot’s Watches di IWC. Il Big Pilot’s Watch Calendario Perpetuo TOP GUN, con la sua ricca dotazione, convince per le numerose raffinatezze tecniche, tra cui il calendario perpetuo con un’indicazione dell’anno a quattro cifre e delle fasi lunari nonché una riserva di carica di sette giorni. Il Big Pilot’s Watch TOP GUN unisce il sobrio look della strumentazione di bordo degli anni Quaranta con la più moderna tecnologia orologiera. Il piccolo aereo raffigurato in rosso sulla lancetta dei secondi risalta sul quadrante bianco e nero. Anche il Pilot’s Watch Chronograph TOP GUN, con funzione flyback e protezione antimagnetica, è dotato di movimento di manifattura IWC.

Spitfire in ascesa: look raffinato e meccanica eccellente
Nel 2003 IWC Schaffhausen ha lanciato una linea di Pilot’s Watches che dallo Spitfire non ha preso soltanto il nome, bensì anche l’eleganza e l’eccellente tecnica del leggendario caccia monomotore. Ora i designer e progettisti hanno sottoposto gli orologi Spitfire a una revisione generale: proseguono la propria rotta con un design ottimizzato e nuove caratteristiche. Tutti i modelli attuali sono dotati di propri calibri di manifattura. Le casse in oro e in acciaio sono sottoposte a una difficile lavorazione a mano; il risultato è un’alternanza dinamica di superfici brillanti, opache e strutturate. La finitura soleil conferisce al quadrante color ardoise una lucentezza metallica – un riferimento ottico al leggendario aereo che gli ha dato il nome. Lo Spitfire Calendario Perpetuo Digitale Data e Mese, con la sua cassa in oro rosso, combina un design elegante con l’espressione più alta dell’arte orologiera. È il primo Pilot’s Watch IWC a indicare la data e il mese in forma digitale con quattro cifre, in armonia con il look della strumentazione di bordo e storicamente fondato sulla tradizione ultrasecolare del sistema Pallweber. Lo Spitfire Chronograph, con il suo calibro di manifattura 89365, è disponibile in oro rosso e acciaio. La finestrella della data con i suoi numeri disposti in verticale rivela che gli ingegneri si sono ispirati alla forma dell’altimetro. Il bracciale in metallo, fornito con la referenza 387804, è dotato di un meccanismo di regolazione fine di nuova concezione. Per allungarlo basta premere il pulsante IWC sulla fibbia déployante, e per accorciarlo viene fatto scorrere il bracciale fino alla lunghezza giusta. Le fibbie ad ardiglione e déployante sono più massicce, per adeguarle al diametro più ampio della cassa degli orologi.

Classici Pilot’s Watches leggermente modificati
I Pilot’s Watches IWC degli anni Trenta e Quaranta hanno creato un mito che continua a vivere nei modelli classici. La più evidente novità nel design rispetto ai loro predecessori – ad eccezione del Big Pilot’s Watch – è il datario a doppio indice a «ore 3», la cui forma sottolinea più incisivamente il design in stile cockpit. Il Big Pilot’s Watch appare nel 2012 con l’apprezzato design e l’efficiente calibro di manifattura 51111 di IWC. Il Pilot’s Watch Mark XVII è più grande di 2 millimetri rispetto al suo predecessore Mark XVI e raggiunge i 41 millimetri. Il quadrante del Pilot’s Watch Double Chronograph è ancora più accattivante con i nuovi elementi in rosso e grazie al diametro della cassa allargato a 46 millimetri risulta più leggibile. La cassa in acciaio del Pilot’s Watch Chronograph è stata leggermente ingrandita, portandola da 42 a 43 millimetri. Il nuovo Pilot’s Watch Worldtimer permette una comoda lettura di tutti i 24 fusi orari grazie all’anello delle 24 ore, compreso il tempo universale coordinato (UTC). L’anello delle città indica 23 località del mondo, ognuna delle quali rappresenta un fuso orario. Il quadrante indica l’ora locale, che può essere regolata in avanti o indietro a scatti di un’ora – anche oltrepassando la linea del cambiamento di data. “IWC guarda con orgoglio e fiducia all’anno 2012 dedicato ai Pilot’s Watches, che sarà costellato da sei entusiasmanti novità, tra cui due modelli Calendario Perpetuo dotati della più raffinata tecnica orologiera, la nuova linea Miramar e la collezione Spitfire con il suo look raffinato”, conclude Georges Kern.

I Pilot’s Watches volano da 76 anni
La Manifattura IWC Schaffhausen costruisce orologi robusti e precisi per i piloti e i loro passeggeri sin dalla metà degli anni Trenta. Già i primi Pilot’s Watches IWC si contraddistinguevano per l’ottima leggibilità di giorno e di notte e per il look ispirato alla strumentazione di bordo, che ha conferito a questa speciale collezione di orologi il design confermato sino ad oggi. Lo Speciale Pilot’s Watch di IWC del 1936 si è messo in luce con il suo tipico quadrante nero, caratterizzato da lancette ben visibili e grandi numeri luminescenti. Dal punto di vista tecnico lo Speciale Pilot’s Watch di IWC si è distinto per il bilanciere con sistema di protezione antiurto e lo scappamento amagnetico. Il Big Pilot’s Watch 52 T. S. C. del 1940 è, con i suoi 55 millimetri di diametro, il più grande orologio da polso mai costruito dalla manifattura di Schaffhausen. Come orologio da rilevazione era dotato tra l’altro di secondi centrali con dispositivo di arresto, in modo che i piloti e i navigatori potessero sincronizzare i propri orologi con la massima precisione. Il cinturino in pelle extralungo permetteva ai piloti di indossare l’orologio sopra l’uniforme. Il chiaro design del quadrante era un perfetto esempio di minimalismo – un’icona di stile e un modello per tutti i classici Pilot’s Watches. Il più noto Pilot’s Watch di IWC è il Mark 11 costruito dal 1948 per la Royal Air Force, con il movimento a carica manuale calibro 89. Il suo meccanismo è stato collocato in una cassa interna in ferro dolce per proteggerlo dai campi magnetici. Il Mark 11 è stato utilizzato dalla Royal Air Force per oltre trent’anni.

Maggiori informazioni
IWC Schaffhausen
Uwe Liebminger
Department Manager Public Relations
Telefono + 41 (0) 79 957 72 52
E-mail uwe.liebminger@iwc.com

Scopri altri articoli
IW390216_lifestyle_972x426
IWC Schaffhausen di nuovo al via della Volvo Ocean Race con un’edizione speciale

IWC Schaffhausen, per la seconda volta al via in qualità di cronometrista ufficiale di questa regata mozzafiato, celebrerà l’evento con un’edizione speciale: il Portoghese Yacht Club Chronograph «Ocean Racer» in edizione limitata di 1000 esemplari. Leggi l'articolo

BFI_image2_972x426
IWC SCHAFFHAUSEN CELEBRA LA NUOVA PARTNERSHIP CON IL FESTIVAL CINEMATOGRAFICO CON UNA CENA DI GALA A LONDRA

Per celebrare l’inizio della partnership triennale con il BFI (British Film Institute) e il BFI London Film Festival in collaborazione con American Express®, IWC Schaffhausen ha organizzato un evento esclusivo con un red carpet costellato di star in onore del BFI di Londra. Leggi l'articolo

IWC_Portofino_Midsize_IW459005_mood
IWC E UN NUOVO SCINTILLIO AL POLSO

Questa nuova collezione farà riscuotere alla linea Portofino di IWC Schaffhausen un grande successo anche tra coloro che amano indossare segnatempo un po’ più piccoli e lussuosi. Leggi l'articolo

IWC_Portofino_Midsize_IW459004_mood
DIAMANTI, STELLE E LUNA

Con il nuovo Portofino Midsize Automatic Moon Phase i designer di IWC si rifanno all’eleganza indiscussa che ha caratterizzato gli anni Cinquanta e Sessanta, offrendo una reinterpretazione del lusso in chiave moderna. Leggi l'articolo