Alta Orologeria per il cockpit

Big Pilot’s Watch Calendario Perpetuo TOP GUN

Data — 16 gennaio 2012

Condividi:
—L’alta tecnologia incontra l'Alta Orologeria: il Big Pilot’s Watch Calendario Perpetuo TOP GUN

Il Big Pilot’s Watch Calendario Perpetuo TOP GUN mette in evidenza la propria forza e superiorità tecnica. Così come negli hangar della scuola per i piloti d’élite di Fallon, in Nevada, i più moderni aerei supersonici del mondo aspettano di entrare in azione, l’imponente cassa in ceramica high-tech di questo orologio riunisce le più alte espressioni della tecnica orologiera.

L’alta tecnologia incontra l’Alta Orologeria: il Big Pilot’s Watch Calendario Perpetuo TOP GUN (ref. 502902) è equipaggiato di tutto ciò che fa decollare l’entusiasmo di chi ama gli orologi. Si comincia già con il calibro di manifattura 51614 di IWC con sistema di ricarica Pellaton, una delle più efficienti cariche automatiche della storia dell’orologeria. Il rotore ammortizzato e il sistema di ricarica a cricchetti di Pellaton formano, dopo solo 1960 oscillazioni del rotore, una riserva di carica di sette giorni. A titolo di raffronto ogni persona mediamente attiva riesce a compiere circa 3000 movimenti delle braccia al giorno. Con l’indicazione della riserva di carica nel contatore a «ore 3» chi indossa questo orologio ha costantemente sotto i propri occhi l’elevata efficienza del potente movimento che sviluppa sufficiente energia per muovere numerose complicazioni orologiere, ad esempio il calendario perpetuo con indicazione dell’anno a quattro cifre nonché l’indicazione della data, del giorno della settimana e del mese. Tutte le indicazioni sono facilmente controllabili dalla corona. Solo nel 2100 occorrerà un intervento sul calendario perpetuo da parte di un orologiaio perché questo anno, a differenza del consueto ciclo quadriennale, non è bisestile. L’attuale cursore dei secoli riporta i numeri 20, 21 e 22, quindi dal 31 dicembre 2299 non potrà più essere utilizzato. Nell’indicazione delle fasi lunari a « ore 12» due discrete silhouette di aerei segnalano la posizione del satellite terrestre sull’emisfero nord e su quello sud. La rappresentazione della rotazione della luna si differenzia di appena 12 secondi da quella effettiva per ogni periodo lunare, ossia circa 29,5 giorni. Altre eccellenze della meccanica interna sono il bilanciere in Glucydur® e la spirale Breguet.

Il rotore ammortizzato e il sistema di ricarica a cricchetti di Pellaton formano, dopo solo 1960 oscillazioni del rotore, una riserva di carica di sette giorni

Il primo modello ha caratterizzato il design dei Pilot’s Watches
Il Big Pilot’s Watch Calendario Perpetuo TOP GUN non rinnega in alcun modo la sua brillante origine, anzi la rinnova volutamente nel nome. Il modello originario degli anni Quaranta a cui si è ispirato ha contrassegnato lo stile degli orologi da aviatore che conosciamo ancora oggi. La versione moderna riunisce il classico look della strumentazione di bordo – il contrasto tra la minuteria bianca con l’indice triangolare sul quadrante nero opaco – con il design sportivo della linea TOP GUN. La cassa in ceramica e la corona in titanio sottolineano la tradizionale supremazia tecnologica della manifattura di Schaffhausen: IWC ha utilizzato il titanio per la cassa dei suoi orologi già negli anni Ottanta e ha scoperto la ceramica per l’industria orologiera. La cassa di 48 millimetri è dotata di un cinturino soft-strap nero, molto resistente, ma altrettanto piacevole da indossare.

Il logo Top Gun sul fondo della cassa non lascia spazio a dubbi: questo orologio è tecnologia pura, uno degli orologi da aviatore più complicati che abbiano mai solcato i cieli del nostro pianeta.

Big Pilot’s Watch Calendario Perpetuo TOP GUN

—Referenza 5029

Vedi dettagli

Big Pilot’s Watch Calendario Perpetuo TOP GUN

Ref. IW502902

Caratteristiche

  • Movimento cronografico meccanico
  • Sistema di ricarica automatica Pellaton
  • Indicazione della riserva di carica
  • Calendario perpetuo con indicazione di data, giorno della settimana e mese
  • Indicazione perpetua delle fasi lunari
  • Doppia luna per gli emisferi nord e sud
  • Indicazione dell’anno a quattro cifre
  • Piccoli secondi con dispositivo di arresto
  • Bilanciere in Glucydur®*
  • Spirale Breguet
  • Corona a vite

*IWC Schaffhausen non è proprietaria del marchio Glucydur®

Movimento

  • Calibro: 51614
  • Frequenza: 21.600 A/h / 3 Hz
  • Rubini: 62
  • Riserva di carica: 168 h
  • Carica: automatica

Orologio

  • Materiali: cassa in ceramica, quadrante nero, cinturino soft-strap nero, fibbia déployante in acciaio, sabbiato
  • Vetro: zaffiro, bombato, antiriflesso su entrambi i lati
  • Impermeabilità: 6 bar
  • Diametro: 48 mm
  • Spessore: 16 mm

Maggiori informazioni
IWC Schaffhausen
Uwe Liebminger
Department Manager Public Relations
Telefono + 41 (0) 79 957 72 52
E-mail uwe.liebminger@iwc.com

Scopri altri articoli
IW390216_lifestyle_972x426
IWC Schaffhausen di nuovo al via della Volvo Ocean Race con un’edizione speciale

IWC Schaffhausen, per la seconda volta al via in qualità di cronometrista ufficiale di questa regata mozzafiato, celebrerà l’evento con un’edizione speciale: il Portoghese Yacht Club Chronograph «Ocean Racer» in edizione limitata di 1000 esemplari. Leggi l'articolo

BFI_image2_972x426
IWC SCHAFFHAUSEN CELEBRA LA NUOVA PARTNERSHIP CON IL FESTIVAL CINEMATOGRAFICO CON UNA CENA DI GALA A LONDRA

Per celebrare l’inizio della partnership triennale con il BFI (British Film Institute) e il BFI London Film Festival in collaborazione con American Express®, IWC Schaffhausen ha organizzato un evento esclusivo con un red carpet costellato di star in onore del BFI di Londra. Leggi l'articolo

IWC_Portofino_Midsize_IW459005_mood
IWC E UN NUOVO SCINTILLIO AL POLSO

Questa nuova collezione farà riscuotere alla linea Portofino di IWC Schaffhausen un grande successo anche tra coloro che amano indossare segnatempo un po’ più piccoli e lussuosi. Leggi l'articolo

IWC_Portofino_Midsize_IW459004_mood
DIAMANTI, STELLE E LUNA

Con il nuovo Portofino Midsize Automatic Moon Phase i designer di IWC si rifanno all’eleganza indiscussa che ha caratterizzato gli anni Cinquanta e Sessanta, offrendo una reinterpretazione del lusso in chiave moderna. Leggi l'articolo