Astri nascenti

Spitfire Chronograph

Data — 16 gennaio 2012

Condividi:
— La classica eleganza e l’evoluzione tecnologica contraddistinguono anche i nuovi modelli Spitfire Chronograph

Dal primo lancio, avvenuto nel 2006, lo Spitfire Chronograph di IWC Schaffhausen riscuote un crescente successo. Il quadrante color ardoise gli conferisce un gradevole tocco di novità e il calibro di manifattura 89365 esprime al meglio le sue peculiarità tecniche.

Negli anni Trenta, quando lo Spitfire era appena stato costruito, la Royal Air Force era un’autentica istituzione sociale, per così dire un club di giovani cavalieri di buona famiglia che si vestivano con stile ed eleganza e facevano bella figura agli eventi mondani.

La classica eleganza e l’evoluzione tecnologica contraddistinguono anche i nuovi modelli Spitfire Chronograph dei Pilot’s Watches. IWC lancia il primo autentico Spitfire Chronograph con cassa in oro rosso 18 carati. Le referenze 387802 e 387804 sono in acciaio. Le superfici della cassa sono lavorate a mano per renderle lucide o satinate e conferire un particolare valore all’orologio. Il quadrante color ardoise rende particolarmente brillante la luce che vi si riflette grazie alla finitura soleil. Anche l’elaborata incisione sul fondello, con la riproduzione di uno Spitfire, trova il suo fascino nel gioco di superfici lavorate in modo diverso. Il colore scuro del quadrante e il datario a forma di altimetro avvicinano lo Spitfire al classico look della strumentazione di bordo dei Pilot’s Watches. La cassa dei cronografi, impermeabile 6 bar, è stata allargata di appena 1 millimetro a 43 millimetri, a tutto vantaggio della leggibilità.

Ispirato agli albori dell’aviazione
Un’altra prima assoluta: lo Spitfire Chronograph è dotato del calibro di manifattura 89365 costruito da IWC, che aumenta l’autonomia di marcia da 44 a 68 ore a carica completa. Contemporaneamente il nuovo movimento consente la funzione flyback, un dispositivo con il quale la misurazione del tempo può essere “cancellata” e ripresa senza arresto intermedio. Anche questo deriva dall’aviazione, dove una volta era necessario percorrere determinate curve in base al tempo. Le lancette ricordano nella forma le pale ad elica e sono completamente rivestite di materiale luminescente. Il quadrante interno a «ore 12» presenta i minuti cronografici, la misurazione fermata dei secondi viene letta con la lancetta centrale. La lancetta rossa dei secondi continui nel contatore a «ore 6» serve al controllo. Il vetro zaffiro antiriflesso su entrambi i lati è antidecompressione.

La variante in oro rosso prevede un cinturino in pelle marrone con una classica fibbia ad ardiglione. Il modello in acciaio è ottenibile con il nuovo bracciale in acciaio, la cui chiusura di regolazione fine consente di adattarlo facilmente. Il design delle fibbie ad ardiglione e déployante è stato esteticamente adeguato alle maggiori dimensioni della cassa.

Con uno Spitfire Chronograph di IWC al polso, che gli assi britannici dell’aviazione degli anni Trenta avrebbero accolto con entusiasmo, anche i gentlemen di oggi si annoverano tra i più eleganti uomini del mondo.

Spitfire Chronograph

Ref. IW387802/ IW387803/ IW387804

Caratteristiche

  • Movimento cronografico meccanico
  • Carica automatica
  • Datario
  • Funzione cronografica per minuti e secondi
  • Funzione flyback
  • Piccoli secondi con dispositivo di arresto
  • Corona a vite
  • Antidecompressione

Movimento

  • Calibro: 89365
  • Frequenza: 28.800 A/h/ 3Hz
  • Rubini: 35
  • Riserva di carica: 68 h
  • Carica: automatica

Orologio

  • Materiali: cassa in oro rosso 18 carati, quadrante color ardoise, cinturino in pelle di alligatore marrone, fibbia ad ardiglione in oro rosso 18 carati;
    cassa in acciaio, quadrante color ardoise, cinturino in pelle di alligatore marrone, fibbia déployante in acciaio;
    cassa in acciaio, quadrante color ardoise, bracciale in acciaio, fibbia déployante in acciaio con chiusura di regolazione fine
  • Vetro: zaffiro, bombato, antiriflesso su entrambi i lati
  • Impermeabilità: 6 bar
  • Diametro: 43 mm
  • Spessore: 15,5 mm

Maggiori informazioni
IWC Schaffhausen
Uwe Liebminger
Department Manager Public Relations
Telefono +41 (0)79 957 72 52
E-mail uwe.liebminger@iwc.com

Scopri altri articoli
LANCETTE PUNTATE SULLA SPERANZA

IWC Schaffhausen sostiene l’impegno mondiale della Laureus Sport for Good Foundation lanciando per l’ottava volta un’edizione speciale limitata dal caratteristico blu Laureus. Leggi l'articolo

IWC CELEBRA UNA NUOVA APERTURA SOTTO IL CAMPANILE DI SAN MARCO A VENEZIA

La manifattura orologiera svizzera di IWC Schaffhausen ha inaugurato ieri la sua seconda boutique italiana. A tagliare il nastro della boutique in Piazza San Marco, cuore pulsante di una delle città più rinomate e più belle al mondo, è stato Beppe Ambrosini, Brand Manager di IWC Italia, sotto lo sguardo di ospiti selezionati. Leggi l'articolo

IWC RAPISCE I SUOI OSPITI NEL MONDO SOTTOMARINO CON UNO SPETTACOLO STRAORDINARIO DEL CIRQUE DU SOLEIL

IWC Schaffhausen ha festeggiato il lancio della nuova collezione di orologi subacquei Aquatimer al Salon International de la Haute Horlogerie (SIHH) con una serata molto speciale in compagnia di circa ottocento ospiti internazionali. Per l’occasione la manifattura svizzera di orologi di lusso ha condotto i Friends of the Brand come Kevin Spacey, Marc Forster, Ewan McGregor, Luís Figo, Fabian Cancellara, Lewis Hamilton, Nico Rosberg, Karolina Kurkova e Adriana Lima alla scoperta di uno straordinario mondo sopra e sott’acqua. Leggi l'articolo

Aquatimer Perpetual Calendar Digital Date-Month
ARTE OROLOGIERA SOPRAFFINA PER LE PROFONDITÀ MARINE

L’Aquatimer Calendario Perpetuo Digitale Data e Mese, prodotto in serie limitata di 50 esemplari, unisce le più elevate caratteristiche tecniche con una raffinata estetica. L’originale combinazione dei materiali impiegati per la cassa, titanio rivestito in caucciù e oro rosso 18 carati, celano un calendario perpetuo con grande datario digitale che indica giorno della settimana e mese. Il sistema di «avanzamento saltante» integrato, preposto al cambio del mese, e le iguane marine delle Galapagos hanno qualcosa in comune: entrambi sono maestri di efficienza energetica. Leggi l'articolo