IWC Schaffhausen celebra ad Abu Dhabi la seconda tappa della Volvo Ocean Race 2011/2012

Data — 26 gennaio 2012

Condividi:

Abu Dhabi, 14 gennaio 2012 – Dopo due settimane di festeggiamenti, si è conclusa questo sabato la sosta della Volvo Ocean Race nel porto di Abu Dhabi. In qualità di timekeeper ufficiale, la manifattura orologiera svizzera IWC Schaffhausen ha assegnato al team Groupama l’ambito trofeo 24-hour Speed Record Challenge, per aver stabilito il record di velocità sulle 24 ore. Durante l’incontro con il team, organizzato da IWC, sponsor dell’evento, l’equipaggio di Abu Dhabi Ocean Racing ha parlato delle difficoltà della vita a bordo.

Dopo una tappa decisamente faticosa da Città del Capo ad Abu Dhabi, cinque delle sei squadre hanno fatto il loro ingresso nel porto di Abu Dhabi il 4 gennaio 2012. Per la prima volta nella storia della competizione velistica, gli organizzatori hanno fatto trasportare le imbarcazioni su una nave cargo, per una frazione della tappa, come misura di sicurezza contro gli attacchi dei pirati. Per gli equipaggi esausti, l’accoglienza non avrebbe potuto essere più calorosa. Diversi cittadini degli Emirati Arabi Uniti hanno accompagnato in porto i team della Volvo Ocean Race, a bordo delle tradizionali imbarcazioni dhow addobbate a festa per l’occasione. Gruppi di danzatori tradizionali degli Emirati Arabi Uniti hanno accolto gli equipaggi nel momento in cui scendevano a terra e bambini vestiti con costumi locali hanno salutato i marinai con il lancio di coriandoli dai tradizionali colori nazionali. Abu Dhabi ha dato a tutti un perfetto esempio della proverbiale ospitalità araba. Come partner della Abu Dhabi Tourism Authority (ADTA), IWC Schaffhausen sponsorizza il team Abu Dhabi Ocean Racing. “Abbiamo pensato che fosse il momento di approfittare della ventata di aria fresca che stava soffiando e che fosse il caso di utilizzarla per incrementare la brand awareness di IWC in un mercato per noi molto importante”, ha spiegato il CEO di IWC Georges Kern. Anche per la ADTA, la sosta e l’accoglienza ricevuta dalla sua squadra hanno rappresentato un grande onore. Dopo tutto, gli Emirati Arabi Uniti sono l’unico paese nella regione del Golfo ad aver ospitato questa speciale competizione.

Il 24-hour Speed Record Challenge di IWC
La manifattura orologiera IWC Schaffhausen è timekeeper ufficiale della Volvo Ocean Race 2011/2012 e sponsorizza il 24-hour Speed Record Challenge, la gara di velocità sulle 24 ore. Alla squadra che percorre la massima distanza entro un termine di 24 ore per ogni tappa viene assegnato questo ambito trofeo. Dopo aver percorso 478 miglia nautiche, l’equipaggio di Groupama si è aggiudicato il trofeo IWC per la seconda tappa. Nel corso della cerimonia di premiazione tenutasi lo scorso mercoledì, Maxime Ferte, Brand Director di Richemont Dubai (FZE), ha assegnato il trofeo alla squadra vincitrice. A ciascuno degli 11 membri dell’equipaggio che avrà ottenuto il miglior tempo complessivo negli 8 mesi della gara verrà offerto un Portoghese Yacht Club Chronograph Edition Volvo Ocean Race 2011/2012. IWC Schaffhausen consegnerà i preziosi segnatempo ai membri del team vincitore alla fine della competizione, nella città irlandese di Galway.

Venerdì, gli eroi locali di Abu Dhabi Ocean Racing si sono aggiudicati la seconda vittoria costiera, vincendo la Etihad Airways In-Port Race di fronte a migliaia di fan entusiasti

Il team Abu Dhabi Ocean Racing: dietro le quinte
L’incontro con il team, organizzato da IWC, ha dato modo ai membri dell’equipaggio arabo di esprimere le proprie impressioni sulla gara.
Insieme, hanno analizzato le difficoltà e gli imprevisti della tappa appena conclusasi, parlando della vita in mare aperto e spiegando come sviluppano e attuano le proprie tattiche competitive. Ian Walker, due volte medaglia olimpica e skipper di Azzam, l’imbarcazione dell’Abu Dhabi Ocean Racing, ha dichiarato: “Si tratta di un lungo viaggio attorno al mondo e dobbiamo fare del nostro meglio per restare uniti, imparare il più possibile gli uni dagli altri e navigare con intelligenza, spingendo la barca al limite delle sue possibilità”.
Patrick Shaughnessy, presidente della Farr Yacht Design, l’azienda che ha progettato Azzam, ha svelato interessanti dettagli su questa barca a vela all’avanguardia. Il prodiere Wade Morgan, il Media Crew Member Nick Dana e i due cittadini degli Emirati Adil Khalid e Butti Al Muhairi hanno offerto al pubblico una panoramica della serie di difficoltà che l’equipaggio deve affrontare durante la regata.

Azzam vince la In-Port Race di Abu Dhabi
Venerdì, gli eroi locali di Abu Dhabi Ocean Racing si sono aggiudicati la seconda vittoria costiera, vincendo la Etihad Airways In-Port Race di fronte a migliaia di fan entusiasti. Il team dello skipper britannico Ian Walker ha ottenuto un grande incoraggiamento da parte di Sua Altezza Reale il principe Andrea, che era ospite a bordo dell’Azzam. Dopo due tappe e tre In-Port Races, la barca spagnola Telefónica rimane in testa davanti a Camper e Groupama nella classifica generale. Ora i team si accingono ad iniziare la terza tappa. Un breve sprint al di fuori del porto darà loro un’altra possibilità di ottenere ulteriori punti prima che le cinque imbarcazioni vengano nuovamente caricate su navi cargo, secondo il piano anti-pirateria della competizione. Il sesto equipaggio, quello del team Sanya, ha avuto un problema tecnico al sartiame e non è riuscita a raggiungere Abu Dhabi. Si trova ancora in mare aperto e dovrebbe ricongiungersi alla flotta nel corso della terza tappa che porterà gli equipaggi a Sanya in Cina, dopo un percorso di oltre 4.600 miglia nautiche.

Segui gli sviluppi della Volvo Ocean Race sul sito: www.volvooceanrace.com
Per maggiori informazioni sull’Abu Dhabi Ocean Racing, visita il sito: www.volvooceanraceabudhabi.com

Per ulteriori informazioni contattare:
IWC Schaffhausen
Uwe Liebminger
Department Manager Public Relations
Telefono +41 (0)79 957 72 52
E-mail uwe.liebminger@iwc.com

Scopri altri articoli
LANCETTE PUNTATE SULLA SPERANZA

IWC Schaffhausen sostiene l’impegno mondiale della Laureus Sport for Good Foundation lanciando per l’ottava volta un’edizione speciale limitata dal caratteristico blu Laureus. Leggi l'articolo

IWC CELEBRA UNA NUOVA APERTURA SOTTO IL CAMPANILE DI SAN MARCO A VENEZIA

La manifattura orologiera svizzera di IWC Schaffhausen ha inaugurato ieri la sua seconda boutique italiana. A tagliare il nastro della boutique in Piazza San Marco, cuore pulsante di una delle città più rinomate e più belle al mondo, è stato Beppe Ambrosini, Brand Manager di IWC Italia, sotto lo sguardo di ospiti selezionati. Leggi l'articolo

IWC RAPISCE I SUOI OSPITI NEL MONDO SOTTOMARINO CON UNO SPETTACOLO STRAORDINARIO DEL CIRQUE DU SOLEIL

IWC Schaffhausen ha festeggiato il lancio della nuova collezione di orologi subacquei Aquatimer al Salon International de la Haute Horlogerie (SIHH) con una serata molto speciale in compagnia di circa ottocento ospiti internazionali. Per l’occasione la manifattura svizzera di orologi di lusso ha condotto i Friends of the Brand come Kevin Spacey, Marc Forster, Ewan McGregor, Luís Figo, Fabian Cancellara, Lewis Hamilton, Nico Rosberg, Karolina Kurkova e Adriana Lima alla scoperta di uno straordinario mondo sopra e sott’acqua. Leggi l'articolo

Aquatimer Perpetual Calendar Digital Date-Month
ARTE OROLOGIERA SOPRAFFINA PER LE PROFONDITÀ MARINE

L’Aquatimer Calendario Perpetuo Digitale Data e Mese, prodotto in serie limitata di 50 esemplari, unisce le più elevate caratteristiche tecniche con una raffinata estetica. L’originale combinazione dei materiali impiegati per la cassa, titanio rivestito in caucciù e oro rosso 18 carati, celano un calendario perpetuo con grande datario digitale che indica giorno della settimana e mese. Il sistema di «avanzamento saltante» integrato, preposto al cambio del mese, e le iguane marine delle Galapagos hanno qualcosa in comune: entrambi sono maestri di efficienza energetica. Leggi l'articolo