Un modello di discrezione

Portofino Automatic

Data — 16 gennaio 2011

Condividi:
—Il Portofino Automatic (referenza 3565) di IWC Schaffhausen è un'affascinante ed elegante combinazione di purezza e semplicità
Condividi:

—La bellezza del Portofino Automatic (referenza 3565) di IWC risiede nella sua purezza e nella sua semplicità

Portofino Automatic

Dettagli

Sobria eleganza e fascino misurato sono gli ingredienti del costante successo riscosso dal Portofino Automatic. Vero e proprio modello di discrezione, questa straordinaria creazione della manifattura di Schaffhausen è nel cuore di tanti appassionati di orologi da ormai molti anni, grazie al suo design senza tempo e alla meccanica precisa e affidabile. Nel 2011, l’anno della collezione Portofino, questo grande classico firmato IWC si arricchisce di un’estetica accuratamente rinnovata e di una moderna cassa di 40 millimetri.

Tre è il numero perfetto, anche per le lancette. Per anni, questo principio ha ispirato anche il Portofino Automatic, il segnatempo che apre le porte all’intero universo di IWC Schaffhausen. Ore, minuti, secondi e datario sono azionati da un robusto movimento meccanico automatico: altro non serve all’essenzialità fatta orologio.. Con ogni probabilità, è proprio questa espressione di understatement che, nel tempo, ha trasformato il Portofino Automatic in uno straordinario modello di discrezione.

Negli corso degli anni, il Portofino Automatic ha subito lievi modifiche. Il diametro della cassa, che per lungo tempo è stato di 38 millimetri, nel 2007 è passato a 39 millimetri e nel 2011, l’anno della collezione Portofino, ha raggiunto i 40 millimetri, regalando un tocco di modernità a questo grande classico di IWC. Non contenti di questi cambiamenti, i designer di Schaffhausen sono intervenuti anche sulla forma: la carrure arrotondata disegna una radialità omogenea che rende il modello ancora più sinuoso, mentre le anse arcuate si integrano perfettamente, conferendo alla bellezza della cassa proporzioni di assoluto equilibrio. La classicità stilistica del nuovo Portofino Automatic rievoca i modelli IWC degli anni Sessanta, senza però farlo sembrare rétro.

Negli anni Sessanta, i bracciali a maglia milanese erano molto apprezzati. Il fitto intreccio di fili metallici che ne caratterizza la struttura li rende robusti, ma anche facilmente adattabili al polso, grazie alla loro flessibilità. Un tempo, questi bracciali erano saldati direttamente alla cassa. Nel nuovo Portofino Automatic, invece, sono fissati all’orologio mediante tradizionali barrette, così come accade per i cinturini in pregiata pelle di alligatore. In questo modo, chi acquista un Portofino Automatic in acciaio può non soltanto scegliere tra il quadrante argenté o nero, entrambi con datario di colore coordinato, ma anche decidere di personalizzarlo con il cinturino o il bracciale di proprio gusto. Il bracciale a maglia milanese è disponibile in tre diverse lunghezze e può essere perfettamente adattato al polso del portatore, grazie al sistema di regolazione a passi di 5 millimetri.

Per chi desidera un ulteriore tocco di lusso, il Portofino Automatic è disponibile con cassa in oro rosso, quadrante argenté, indici e numeri romani VI e XII in oro rosso. Questa versione, inoltre, è impreziosita dall’incisione del porticciolo di Portofino sul fondello.

Scopri altri articoli
EDIZIONE SPECIALE PATROUILLE SUISSE DI IWC

Il Pilot’s Watch Double Chronograph Edition «Patrouille Suisse» (ref. IW377805) è un nuovo poderoso rappresentantedella famiglia Pilot’s Watch di IWC Schaffhausen. Leggi l'articolo

DUE NUOVI ARRIVATI NELLA LINEA DI OROLOGI INGENIEUR DI IWC SCHAFFHAUSEN

IWC Schaffhausen manda in pista due nuovi campioni della famiglia di orologi Ingenieur. Leggi l'articolo

LANCETTE PUNTATE SULLA SPERANZA

IWC Schaffhausen sostiene l’impegno mondiale della Laureus Sport for Good Foundation lanciando per l’ottava volta un’edizione speciale limitata dal caratteristico blu Laureus. Leggi l'articolo

IWC CELEBRA UNA NUOVA APERTURA SOTTO IL CAMPANILE DI SAN MARCO A VENEZIA

La manifattura orologiera svizzera di IWC Schaffhausen ha inaugurato ieri la sua seconda boutique italiana. A tagliare il nastro della boutique in Piazza San Marco, cuore pulsante di una delle città più rinomate e più belle al mondo, è stato Beppe Ambrosini, Brand Manager di IWC Italia, sotto lo sguardo di ospiti selezionati. Leggi l'articolo