Silver Spitfire: un omaggio allo spirito dell’avventura

Un’impresa mai tentata prima: circumnavigare il globo a bordo di uno Spitfire, un aereo iconico dal passato glorioso. I piloti Steve Boultbee-Brooks e Matt Jones intraprenderanno questa avventura con la spedizione «Silver Spitfire – The Longest Flight» a partire dal 18 agosto 2019, sostenuti da IWC. Il quotidiano britannico The Telegraph ha incontrato i piloti per saperne di più su questo entusiasmante viaggio.

Lo Spitfire occupa un posto speciale nella storia dell’aviazione. Quando fu sviluppato, negli anni ‘30, il velivolo divenne ben presto un’icona grazie al suo design rivoluzionario e alle innovazioni ingegneristiche. I piloti Steve Boultbee-Brooks e Matt Jones rendono omaggio a questo aereo unico circumnavigando il globo a bordo di uno Spitfire restaurato, con una spedizione denominata «Silver Spitfire – The Longest Flight», e IWC ha deciso di unirsi a questa impresa.

 

Co-sponsorizziamo l’impresa di Brooks e Jones, che, a partire dal 18 agosto, voleranno per oltre 43.000 km, toccando circa 26 paesi. «Lo Spitfire incarna più di ogni altro aereo il sogno di volare dell’uomo», ha affermato Christoph Grainger-Herr, CEO di IWC, nel settembre del 2018, quando la collaborazione è stata annunciata. «Siamo stati subito conquistati dall’idea ambiziosa di far volare questo aeroplano intorno al mondo e siamo entusiasti di poter contribuire alla realizzazione di questa avventura.»

I piloti del Silver Spitfire, Steve Boultbee-Brooks (S) e Matt Jones (D)
— I piloti del Silver Spitfire, Steve Boultbee-Brooks (S) e Matt Jones (D)

Un’avventura iniziata nove anni fa, quando Brooks ha acquistato il velivolo a due posti a un’asta. Inizialmente, voleva restaurare l’aeroplano e con esso raggiungere il Sudafrica, ma Jones aveva altri piani in mente. «Matt mi ha detto: no, no, no! Faremo il giro del mondo», ricorda Brooks sorridendo.

 

La prima volta che Jones ha volato a bordo dello Spitfire restaurato, ribattezzato «Silver Spitfire» per le sue finiture cromate, è stata un’esperienza quasi mistica.  «La prima volta che voli con un aereo del genere è incredibilmente emozionante. Il mio primo pensiero è stato: non posso credere che stia succedendo davvero! Non riuscivo a trattenere le emozioni. All’inizio, quando sono sceso dall’aereo, ho cercato di controllarmi, ma alla fine ho pianto per dieci minuti», ha detto.

 

Il quotidiano britannico The Telegraph ha altri dettagli in serbo per voi su Jones, Brooks e gli altri membri dell’equipaggio di volo del Silver Spitfire.

Vi presentiamo i piloti del Silver Spitfire

 

 

— Source: The Telegraph


Edizioni speciali

CONTINUA A LEGGERE