IWC Schaffhausen

Contatti

  • CONTATTACI

    Da lunedì a venerdì: 9.00 – 19.00

    Sabato: 9.00 – 17.00

    +39 02 360 11868
  • INVIACI UN’E-MAIL
    Risponderemo entro 24 ore.
    Mandaci una e-mail
  • MANDACI UN MESSAGGIO SU WHATSAPP

    Hai una domanda su un prodotto, sul tuo ordine o sul nostro servizio?

    Contatta uno dei nostri esperti di orologi su WhatsApp.

    Da lunedì a venerdì: 9.00 – 19.00

    Sabato: 9.00 – 17.00

    Manda un messaggio
  • VISITA IWC

    Scegli la boutique IWC più vicina e vieni a trovarci o recati in uno dei centri di assistenza IWC, saremo lieti di prenderci cura del tuo orologio.

    Trova la boutique più vicina
  • FISSA UN APPUNTAMENTO.

    Programma una visita nella boutique di tua scelta.

    Fissa un appuntamento.
  • Lascia il tuo feedback

    Il tuo feedback è importante per noi. Condividilo con noi qui.

Cambia localizzazione

Chiudi
Cerca luogo
Paese selezionato
Risultati
Tutte le località
Tutte le località
  • ANDORRA / €
  • AUSTRALIA / A$
  • AUSTRIA / €
  • BELGIUM / €
  • BRAZIL / R$
  • CANADA / CAD
  • CHINA / CN¥
  • CROATIA / €
  • CYPRUS  / €
  • CZECH REPUBLIC / CZK
  • DENMARK / DKK
  • ESTONIA / €
  • FINLAND / €
  • FRANCE / €
  • GERMANY / €
  • GREECE / €
  • HONG KONG SAR, CHINA / hk$
  • HUNGARY / €
  • ICELAND / €
  • IRELAND / €
  • ITALY / €
  • JAPAN / ¥
  • KOREA / KRW
  • LATVIA / €
  • LITHUANIA / €
  • LUXEMBOURG / €
  • MACAU SAR, CHINA / MOP
  • MALAYSIA / MYR
  • MEXICO / Mex$
  • NETHERLANDS / €
  • NORWAY / NOK
  • POLAND / zł
  • PORTUGAL / €
  • REST OF THE WORLD
  • ROMANIA / €
  • RUSSIA  / ₽
  • SINGAPORE / S$
  • SLOVAKIA / €
  • SLOVENIA / €
  • SPAIN / €
  • SWEDEN / SEK
  • SWITZERLAND / CHF
  • TAIWAN, CHINA / NT$
  • THAILAND / THB
  • TURKEY / TRY
  • United Arab Emirates / AED
  • UNITED KINGDOM / £
  • UKRAINE  / UAH
  • USA - United States / $
  • INDONESIA / Rp
  • PHILIPPINES / ₱
  • INDIA / ₹
  • SOUTH AFRICA / R
  • New Zealand / $
  • CAMBODIA / ៛
  • BULGARIA / €
  • SERBIA / €
  • VIETNAM / ₫
  • GIBRALTAR / €
  • QATAR / $
  • TUNISIA / €
  • Nigeria / €
  • BAHRAIN / AED
  • JORDAN / AED
  • KUWAIT / AED
  • LEBANON / AED
  • Oman / AED
  • SAUDI ARABIA / SAR
  • Sri Lanka / AED
  • Angola / Kz
  • Belarus / Br
  • Kazakhstan / ₸
  • Armenia / RUB
  • Azerbaijan / €
  • Georgia / €
  • ISRAEL / €
iwc-ppc-language-

CARRELLO

Chiudi

REGISTRATI AL SITO IWC

Chiudi

IWC Schaffhausen

STORIA STORIA


Il Reno scende impetuoso dall’altissima parete rocciosa delle famose Cascate, celebri in tutto il mondo. Pochi chilometri più a monte, a Schaffhausen, il fiume scorre dolcemente davanti alle finestre della Manifattura di IWC. Qui, oltre 150 anni fa, ebbe inizio la storia di un’azienda divenuta leggendaria – che continua ancora oggi.

 

 

Alla giovane età di 27 anni, l’ingegnere e orologiaio americano Florentine Ariosto Jones aveva già rivestito posizioni di grande responsabilità, come vicedirettore e manager della E. Howard Watch and Clock Co. di Boston, ai tempi una delle aziende orologiere leader degli Stati Uniti. In un’epoca in cui la maggior parte dei giovani cercava fortuna a ovest, Jones scelse di muoversi nella direzione opposta. Fedele al proprio avventuroso spirito pionieristico, intendeva infatti unire le moderne tecnologie ingegneristiche d’oltreoceano alla straordinaria competenza artigianale propria della Svizzera. Sfortunatamente, la sua idea fu accolta con scetticismo dagli abili orologiai della regione di Ginevra e delle isolate vallate della Svizzera occidentale.

I PRIMI ANNI I PRIMI ANNI

Il patrimonio di IWC affonda le proprie radici nello spirito pionieristico e imprenditoriale americano. Florentine Ariosto Jones, orologiaio di Boston, fonda la International Watch Company nel 1868. Il suo obiettivo: fabbricare movimenti per orologi da tasca di altissima qualità attingendo all’esperienza dei maestri orologiai svizzeri, alle tecnologie più moderne e all’energia idroelettrica proveniente dal vicino Reno. Quando Jones rientra negli Stati Uniti, l’azienda viene rilevata dai Rauschenbach, una famiglia di industriali di Schaffhausen. Nei primi anni, IWC produce orologi da tasca con indicazione digitale «Pallweber», nonché orologi da polso per uomo e per donna.

1868 - 1903

L’ERA DI ERNST JAKOB HOMBERGER L’ERA DI ERNST JAKOB HOMBERGER

In seguito alla morte di Johannes Rauschenbach-Schenk, l’azienda viene rilevata dall’industriale di Schaffhausen Ernst Jakob Homberger. Quest’era vede l’avvento di due famiglie di orologi che, ancora oggi, sono delle vere e proprie icone. Il primo «Spezialuhr für Flieger» (orologio speciale per aviatori) dà vita alla tradizione dei Pilot’s Watches di Schaffhausen, che, grazie al loro inconfondibile design, sono ancora famosissimi in tutto il mondo. In questi anni IWC crea anche il suo primo Portugieser, così chiamato perché realizzato su richiesta di due commercianti portoghesi che desideravano dei grandi orologi da polso con calibri da tasca di altissima precisione.

1905 - 1940

ALBERT PELLATON ENTRA A FAR PARTE DI IWC ALBERT PELLATON ENTRA A FAR PARTE DI IWC

Gli anni del dopoguerra sono caratterizzati da un uso sempre maggiore della tecnologia nella vita quotidiana. Il numero crescente di apparecchi porta a un aumento dei campi magnetici, che si ripercuotono negativamente sulla precisione degli orologi meccanici. Proprio in questo periodo, Albert Pellaton diventa Direttore Tecnico di IWC Schaffhausen. Tra le sue invenzioni figurano il calibro 89, dotato di una precisione elevatissima, e la cassa interna in ferro dolce che protegge il movimento dai campi magnetici. Pellaton sviluppa anche un sistema bidirezionale di carica a cricchetti particolarmente efficiente, che diventa famoso come sistema di ricarica Pellaton.

1944 - 1950

HANS ERNST HOMBERGER RILEVA L’AZIENDA HANS ERNST HOMBERGER RILEVA L’AZIENDA

Nello stesso anno in cui Hans Ernst Homberger rileva IWC, viene lanciato il primo Ingenieur. Il suo semplice design rotondo è stato ripreso recentemente e caratterizza ancora oggi questa famiglia di orologi elegantemente sportiva. Qualche anno dopo, IWC lancia l’Aquatimer, scrivendo il primo capitolo nella storia degli orologi subacquei di Schaffhausen, che continua con successo ancora oggi. L’azienda gioca un ruolo chiave anche nello sviluppo del primo movimento al quarzo swiss-made: il «Beta 21» esordisce nel primo Da Vinci, dotato di un’originale cassa esagonale in oro.

1955 - 1977

L’ERA DELLA VDO ADOLF SCHINDLING L’ERA DELLA VDO ADOLF SCHINDLING

All’apice della crisi del quarzo, IWC sceglie di concentrarsi sulla creazione di capolavori dell’arte orologiera. Con la prima cassa in titanio del mondo, la manifattura getta le basi per la sua competenza ineguagliata nel settore dei materiali. A metà degli anni Ottanta, il calendario perpetuo di Kurt Klaus fa il suo debutto nella famiglia Da Vinci. Dopo sette anni di sviluppo, IWC lancia il suo primo Grande Complication, toccando così i vertici dell’alta orologeria. Per celebrare il suo 125° anniversario, l’azienda presenta l’orologio da polso meccanico più complicato mai prodotto fino a quel momento: Il Destriero Scafusia.

1978 - 1999

L’ERA RICHEMONT L’ERA RICHEMONT

Dopo l’acquisizione da parte del gruppo Richemont IWC continua ad ampliare le sue sei famiglie di orologi, confermando la sua eccellenza nella tecnologia e nel design. Nella famiglia dei Portugieser al calendario perpetuo viene aggiunta un’indicazione a doppia luna, mentre nella collezione Da Vinci la stessa complicazione viene dotata per la prima volta dell’indicazione digitale della data e del mese. IWC introduce il meccanismo con ghiera girevole esterna-interna nell’Aquatimer e lancia il suo primo orologio con cassa in bronzo. In omaggio al fondatore americano di IWC, la complicazione del calendario annuale mostra mese, data e giorno della settimana nel formato usato negli USA.

2000 - 2014

IWC Schaffhausen